Zaninotto Nevio

Sassofono

zaninotto

Sassofonista,è nato a Udine il 21 Novembre del 1959

Inizia a suonare da autodidatta in piccoli gruppi locali e prosegue la sua formazione partecipando ai seminari di Umbria Jazz tenuti dalla Berklee College of Music di Boston con Gary Burton(Perugia’86), con Michael Brecker (Ravenna ’85) Lee Konitz (Trieste’93). Frequenta il conservatorio di Rovigo ed i corsi di H. Kwrza e Heinz V.Hermann al “Landeskonservatorium” di Klagenfurt . Nel 92 si trasferisce  per un  periodo a New York dove frequenta il workshop di jazz tenuto da Barry Harris e studia privatamente con David Sancez, Ralph LaLama, Joel Frahm ed arrangiamento con Fabio Morgera. Rientrato in italia continua gli studi classici  conseguendo il Diploma in Sassofono al Conservatorio L. Marenzio di Brescia sotto la guida del Prof. Marco Bontempo.

Attività musicale: ha partecipato ad importanti festival e rassegne di musica Jazz tra cui: AlpeAdriaJazzfestival, Jazzfair-Zagabria, Vienne Jazz festival (Francia), Praga Jazz festival, Lignano Jazz, Udin&Jazz(’98), Viterbo Jazz, Maribor Summer Jazz, Nagykanizsa International Jazz Workshop (’97 Ungheria), Jazz Garden(Ud’01-02), Jazz&Wine 2003, NeiSuoni NeiLuoghi (’03’04), Musica sulle Bocche (‘o6), Bohemian Jazz fest (06), TriestelovesJazz 2007, Mogliano VenetoJazz& Dintorni 2008, Il volo Del Jazz Sacile 2007, ”G.Venier plays Zappa”, Incontri con il jazz Fabriano 2008, ”G.Venier plays Zappa”, Bohemia jazz fest’09, Trieste love jazz ’09, Udin&Jazz2010.

Formazioni e musicisti di Jazz

Verona Big Band (dir.KyleGregory), MittelEuropaUnionQuintet, ZerOrchestra, Aladar Pege Quintet, OchoRiosLatinJazz&SalsaEnseble, B.B.C.BigBand (Dir. Gianni Basso), UdinejazzQuartet, StiepkoGut, Rudi Migliardi, Eddie “Lockjaw” Davis (SaxTen.di Count Basie), Orchestra Jazz Città di Udine (Dir.Jack Walrath tromba di C.Mingus), Bruno Tommaso, Tony Scott, Stiepko Gut, Enrico Rava, Paolo Birro, Royce Campbell, James Thompson, Peter Ugrin, Harry Neuwirth, Jay Rodriguez, Andy Mittermayer, Norma Wyston, Claudio Roditi, EricKlainshuster, PrimusSitter, David Jahr, Sandro Gibellini, Pietro Tonolo, Kyle Gregory, Daniel Noesig, Luca Calabrese, Giovanni Maier, U.T. Gandhi, Danilo Gallo, Jonathan Gee, Danilo Memoli, Marc Abrams, Massimo Chiarella, Bruno Biriaco,Mauro Beggio, Stefano Senni, Andrea Pozza, Luciano Milanese, Rudy Lynka, Bryson Kern, Gavin Follow, Glauco Venier, Uhlry Frantysek, Roberto Cecchetto, Renato Chicco, Marco Micheli, Paolo Mappa, Oscar Marchioni, Oscar Zenari, Dario Carnovale, Bruno Cesselli, Nicola dalBo, Tommaso Genovesi, Federico Casagrande, Milan Nicolich, Christian Salfelner, Guido Yeszinswky, Andrea Tofanelli, Davide Ghidoni, Mauro Ottolini, Andy Watson, Guido di Leone.

Ha suonato con le seguenti Formazioni di musica classica:

“Diapason Ensemble” con cui esegue “Ebony Concert” di Strawinsky  “Three penny’s Opera” di K.Weill e “Rapsody in Blue” di Gershwin, (Dir.Paolo Paroni),

con L’insieme strumentale “Mikrokosmos” per l’esecuzione di brani inediti per il I° concorso nazionale di opera da camera “Città di Udine”, Con la Filarmonica del FriuliVeneziaGiulia, in “un Americano a Parigi “di G.Gershwin e “Bolero” di Ravel Dir.Lu Ja, con il quartetto di sassofoni “Sax-a-ruba” un repertorio di brani del ‘900 francese. Prende parte all’esecuzione in prima assoluta al concerto inaugurale del teatro di Chiaravalle di “La Bocca, i Piedi, il Suono,” per quattro sassofoni contralti e cento sassofoni in movimento di Salvatore Sciarrino e con la Grande Orchestra della filarmonica russa di Udmurtia (Bolero). Fa parte del progetto sulla musica di Kurt Weill e Facade (W.Walton) con Mikrokosmos , nell’Ottobre 2003 esegue con l’ Orchestra Sinfonica del FriuliVeneziaGiulia “Quadri di una Esposizione” e ”West Side Story” 2004, esegue in prima assoluta “Ave, Maris Stella” per sax soprano e coro per il polifonico di Ruda. Orchestra sinfonica FVG 2007 “Pandora Box”.