Čepak Marko

Chitarra

557369_4152973396611_243464175_nInizia lo studio della chitarra classica all’ età di 11 anni alla scuola di musica a Sezana e da subito si avvicina anche al Jazz suonando con il complesso della sua scuola. A quattordici anni inizia a suonare anche in vari gruppi pop, rock e fusion tenendo numerosi concerti in Slovenia e in Austria. Con i gruppi rock “Robin Hood” e “Skytower”, effettua anche una registrazione discografica, e all’età di sedici anni arriva finalista e vince il concorso riservato ai chitarristi piu promettenti della Slovenia.

Ha collaborato con svariati musicisti pop e Jazz noti in Slovenia e Croazia e ha preso parte alle incisioni discografiche dei vari Gruppi e cantanti in Slovenia. Dal 2000 si dedica con grande passione all’improvvisazione Jazz studiando inizialmente da autodidatta per proseguire sotto la guida di svariati musicisti italiani e stranieri.

Diplomato in jazz al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste dove ha studiato con Glauco Venier, Klaus Gesing, Giovanni Maier, Stefano Bellon e Alberto Mandarini. Successivamente si perfeziona con Riccardo Chiarion, Marc Abrams, Marcello Tonolo, Primoz Grasic, Peter Omara e Jaak Sooaar e partecipa alle Masterclass di Stefano Bollani, Norma Winstone, Jaak Sooaar, Juri Golobov, Jarrod Cagwin, Zlatko Kavcic, Keith Tippett, Gorizia Jazz. Ha preso lezioni private da Adam Rogers e John Stowell. Nell 2010 supera l`esame d`ammissione al Biennio Superiore di Secondo Livello della classe di Jazz del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.

Attualmente suona collabora con vari musicisti nella scena jazz in Italia e Slovenia. Nell 2009 e 2011 ha preso parte al incisione discografica di Tomaz Nedoh.(due cd, l`ultimo doppio con il dvd live registrato dalla RTV slovena). Nel 2011ha registrato il cd con l`Orchestra laboratorio (un progetto nato al conservatorio sotto la guida di Giovanni Maier).  Nel 2012 ha inciso il disco con la Ragtime Jazz band di Trieste con Gino Cancelli, Luciano Zanella, Lorenzo Fonda, Andrea Zullian e Giuliano Tull.

Suona con il suo quartetto jazz (Luca colussi, Simone Serafini, Jani Šepetavec), con JAMA 4et(Jošt Drašler, Bojan Krhlanko, Jani Šepetavec) e con tanti altri gruppi e formazioni jazz:”Impango”(Andrea Zullian, Martina Furlan, Manuel Kos, Giuliano Tull, Martina Furlan),”Martina- Maki duo”(con Martina Feri),  “Martina Feri Group”(Martina Feri, Manuel Kos, Pietro Spanghero, Giuliano Tull),  “Silenziosa Orchestra” ( finalisti al canevel music lab contest 2012, vincono il premio della giuria. Con Marco Germini, Simone Serafini, Carlo Badanai, Mirko Cisilino, Calotta Padovan, Gabriele Cancelli), “Areia”(Dennis Beganovich, David Morgan, Matej Koželj, Giovanni Toffoloni, Goran Moskovki),  “Gabriela Alarcon” (Tango argentino), GEP( gruppo etnico, balcanico), “Ragtime Jazz Band” (Gino Cancelli, Luciano Zanella, Giuliano Tull, Lorenzo Fonda, Andrea Zullian)

Ultimamente suona in diversi progetti e collabora con John Stowell, Alenka Godec, Alba Nacinovich, Mirko Cisilino, Paolo bernetti, Simone Serafini, U.T Gandhi, Alessandra Franco, Denis Beganovic-Kiki, Marko Feri, Riccardo Morpurgo ..

Si esibisce inoltre in diverse rassegne e festival: Jazz festival Krsko, il Jazz Crnomelj, Mladifest, Zmaj ma mlade, Festival Jeff, Circolo Capodistria, Carniola Kranj, Festival Skuc, Jazzinity Novo Mesto, Jazz Lent Maribor, Ulicni zvoki Idrija, Trieste Love Jazz, Noci stare Ljubljane, Jazz and Wine Cormons.

All’attività concertistica affianca un’intensa attività didattica presso varie scuole;l’Associazione Art&Piano a Trieste, Universita popolare Dardi, Scuola di Musica Codroipo.